La Cina e il Total Lockdown

Il modello cinese come risposta comunitaria e non farmacologica al COVID-19. Report della Commissione dell'OMS al 3 marzo 2020.

L'OMS, in accordo con la Cina ha inviato nel mese di febbraio 2020 una commissione internazionale di 25 esperti a Pechino, Wuhan, Shenzhen, Guangzhou e Chengdu. Il gruppo ha indagato e studiato la fenomenologia del Covid 19, l'impatto sociale e altri dati relativi alle misure di contenimento del virus. A nostro avviso, il quadro di analisi è molto interessante e restituisce a una scena informativa istituzionale e ampia.

Esponiamo a seguire alcuni punti interessanti del rapporto finale:

- In Cina il contagio il più delle volte (78-85%) è stato causato in contesti di stretto contatto con persone già infette. Il contagio per mezzo di aerosol sottili nell'aria su lunghe distanze non è una delle principali cause di diffusione.

- L'80% degli infetti ha una malattia lieve. Il 5% degli individui affetti da Covid richiede la respirazione artificiale. Il 15% necessita di ossigeno altamente concentrato per più giorni. Per i pazienti gravi il decorso della malattia è in media da 3 a 6 settimane; 2 settimane per i pazienti leggermente malati.

- L'infezione da Covid 19 asintomatica è rara ed i pochi casi studiati si ammala nei giorni successivi.

- Sintomatologia: perlopiù coincidente con i normali sintomi influenzali quindi febbre (88%) tosse secca (68%) spossatezza (38%), espettorazione del muco quando si tossisce (33%), respiro corto (18%), mal di gola (14%), mal di testa (14%), dolori muscolari (14%), brividi (11%) sono anch'essi comuni. Meno frequenti sono nausea e vomito (5%), naso chiuso (5%) e diarrea (4%). Il naso che cola non è un sintomo di Covid.

- Contenere in modo ferreo la diffusione del virus puntando al minor numero di pazienti critici è il primo obiettivo. Aumentare il numero di letti, le dotazioni e il personale sanitari è un altro importante fattore operativo. I metodi di trattamento del Covid 19 più efficaci, sperimentati dalla Cina, sono stati adottati a livello nazionale. Grazie a questa risposta, il tasso di mortalità in Cina è ora inferiore a quello di un mese fa.

- Il tasso di mortalità da Covid 19 si è attestato in Cina al 3,4%, ma la lettura di questo numero tiene in considerazione ora le condizioni preesistenti dei pazienti: persone infettate con malattie cardiovascolari preesistenti 13,2%; 9,2% per le persone infettate con diabete non controllato/diagnosticato; 8,4% per l'ipertensione; 8% per le malattie respiratorie croniche; 7,6% per il cancro. Le infette, decedute senza un quadro patologico rilevante e preesistente sono l'1,4% dei casi.

- L'età più colpita da infezione si attesta nella fascia 50-59 anni (22,4% del totale dei pazienti trattato). Mentre il tasso di mortalità tocca con preoccupanti 8% la fascia di età 70-79 e il 14,8% gli over 80 (le percentuali sono espresse sempre sul totale dei pazienti trattati).

- Il Covid 19 ha per il 96% i tratti somatici del coronavirus dei pipistrelli e per l'86-92% del coronavirus del pangolino. La trasmissione da animali all'uomo di un virus mutato resta l'ipotesi  più probabile della situazione attuale.

- Dalla fine di gennaio, il numero di nuove diagnosi di coronavirus in Cina è in costante diminuzione. "Questo calo dei casi di COVID-19 in tutta la Cina è reale", si legge nel rapporto. Gli autori lo concludono dettagliando la loro esperienza sul campo.

- Le interviste a tutte le persone infettate sono un fattore strategico di contrasto alla diffusione del contagio. La Cina sta tracciando il contesto relazionale di ogni paziente, testando a seguire le persone a questo vicine. A Wuhan hanno impegnato 1.800 squadre per farlo, ognuna con almeno 5 persone.

Concludiamo con alcuni passaggi diretti del rapporto (traduzione a cura di ebookecm.it)

"L'approccio coraggioso della Cina per contenere la rapida diffusione di questo nuovo agente patogeno respiratorio ha cambiato il corso di un'epidemia in rapida escalation e mortale. Di fronte a un virus precedentemente sconosciuto, la Cina ha messo in atto forse lo sforzo di contenimento della malattia più ambizioso, agile e aggressivo della storia. L'uso senza compromessi e rigoroso da parte della Cina di misure non farmacologiche per contenere la trasmissione del virus COVID-19 in molteplici contesti fornisce lezioni vitali per la risposta globale. Questa risposta di salute pubblica piuttosto unica e senza precedenti in Cina ha invertito la tendenza all'aumento dei casi sia nell'Hubei, dove si è verificata una diffusa trasmissione comunitaria, sia nelle province di importazione, dove sembra che siano stati i gruppi familiari a guidare l'epidemia".

"Gran parte della comunità globale non è ancora pronta, nella mentalità e materialmente, ad attuare le misure che sono state impiegate per contenere COVID-19 in Cina. Queste sono le uniche misure che sono state attualmente dimostrate per interrompere o ridurre al minimo le catene di trasmissione negli esseri umani. Fondamentale per queste misure è una sorveglianza estremamente proattiva per individuare immediatamente i casi, una diagnosi molto rapida e l'isolamento immediato dei casi, un monitoraggio rigoroso e la quarantena dei contatti ravvicinati e un grado eccezionalmente elevato di comprensione e accettazione di queste misure da parte della popolazione".

"COVID-19 si sta diffondendo con una velocità sorprendente; le epidemie di COVID-19 in qualsiasi ambiente hanno conseguenze molto gravi; e ci sono ora forti prove che gli interventi non farmaceutici possono ridurre e persino interrompere la trasmissione. Riguardo a tali interventi, la pianificazione della preparazione globale e nazionale è spesso ambivalente. Tuttavia, per ridurre la malattia e la morte di COVID-19, la pianificazione della prontezza a breve termine deve comprendere l'attuazione su larga scala di misure di salute pubblica non farmaceutiche di alta qualità. Queste misure devono comprendere l'individuazione e l'isolamento immediato dei casi, il rigoroso monitoraggio e la quarantena e l'impegno diretto della popolazione/della comunità".

Per leggere il rapporto completo: CLICCA QUI

CONTATTACI

Form by ChronoForms - ChronoEngine.com